Il Concerto de "Lo Sterminio Dimenticato"


   Coordinamento Torino Pride GLBT
   Fondazione Merz - Guarda la piantina via Limone 24 - Torino




Il Concerto de "Lo Sterminio Dimenticato"

Una importante e proficua collaborazione del Coordinamento Torino Pride con il Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio Regionale e la Fondazione Merz, che offrirà i suoi spazi e la colazione, propone l’esecuzione integrale del Quatuor pour la fin dutemps di Olivier Messiaen.

Il terzo movimento della celebre opera del musicista francese, composta ed eseguita per la prima volta in prigionia nel campo di concentramento di Görlitz, è infatti parte dell’opera Abismo (2017), inclusa nella personale dell’artista cubano Carlos Garaicoa dal titolo El Palacio de las Tres Historias, a cura di Claudia Gioia, alla Fondazione Merz sino al 4 febbraio prossimo.

Il Quatuor, ispirato ai primi versetti del decimo capitolo dell’Apocalisse di Giovanni, introduce il tema stesso della “fine dei tempi” e, in dialogo con la memoria dei luoghi e delle circostanze terribili in cui fu composto ed eseguito, esprime un vero e proprio desiderio di “cessazione dei tempi”, attraverso il distacco dalle regole ritmiche e metriche della musica occidentale tradizionale.

Il Quatuor sarà eseguito nel corso di una matinée musicale presso la Fondazione Merz, la mattina del 28 gennaio, da Davide Bandieri, clarinetto; Duccio Ceccanti, violino; Vittorio Ceccanti, violoncello; Matteo Fossi, pianoforte e presentato ufficialmente dal giornalista romano Andrea Penna.
La scelta del giorno successivo al 27 gennaio e alle celebrazioni del Giorno della Memoria nasce come ideale momento di chiusura degli eventi legati alla Giornata e di apertura di nuovi percorsi di impegno, cultura e liberazione. Gli ospiti saranno accolti da un reading e il programma sarà concluso dalla presentazione del libro dedicato al lavoro di Carlos Garaicoa, pubblicato dalla Fondazione per i tipi di Hopefulmonster Editore, presente l’artista e la curatrice della mostra.