Il Vizio Fiorentino


   Il Filo di Arianna - Visite guidate
   Piazza Santa Croce Firenze - Guarda la piantina Corso dei tintori - Firenze




Il Vizio Fiorentino

** Prenotazione obbligatoria inviando una email a ilfilodiarianna.guida@gmail.com

SABATO 27 GENNAIO ORE 14

Firenze era famosa, nel periodo rinascimentale, per il costume libertino dei suoi abitanti, che, traviati dall’opulenza raggiunta dalla loro città, si erano dati ad ogni forma di vizio e di comportamento licenzioso... Firenze, però, raggiungeva l’ apice della notorietà per la pratica della sodomia, che in tale città veniva praticata in maniera estremamente diffusa. Firenze divenne in breve la città per antonomasia in cui si praticava la sodomia, tanto che i tedeschi finirono per appellare “Florenzer”, ossia “fiorentini” tutti i pederasti, mentre i francesi indicavano la sodomia come “vizio fiorentino“. L'omosessualità infatti era molto diffusa tra gli artisti italiani, in particolare toscani, durante il Rinascimento: non a caso i forestieri lo chiamavano "il vizio fiorentino". La lista non è breve: da Donatello a Botticelli, da Leonardo a Michelangelo.

Ritrovo: ore 14, in piazza Santa Croce sotto la statua di Dante
Durata: 1 ora e 45
Contributo visita: 10 euro
Riduzione per guide turistiche: 7 euro
Guida: Andrea Malcontenti (3385364804)