Intimità digitali. Adolescenti, amore e sessualità ai tempi di Internet


   Palermo pride
   Montevergini - Guarda la piantina Via Montevergini, 8 - Palermo




Intimità digitali. Adolescenti, amore e sessualità ai tempi di Internet

Incontro con Cosimo Marco Scarcelli
(a cura di Cirus Rinaldi)
Oggigiorno si discute spesso di ciò che le\gli adolescenti fanno con internet e di come i digital media possano cambiare il modo di relazionarsi tra di loro. Programmi televisivi e giornali non di rado danno spazio alle incursioni di esperti di vario genere che parlano della rete e dei presunti effetti (negativi o positivi che siano) che essa può avere sui più giovani. Spesso però ci si dimentica di partire proprio dalle ragazze e dai ragazzi, da ciò che hanno da dire, dalle loro esperienze, dalla realtà che li circonda e che cambia il modo di muoversi all’interno di piattaforme digitali divenute ormai parte integrante della loro vita quotidiana.

L’incontro ha l’obiettivo di comprendere la cultura giovanile in relazione gli usi di internet e all’intimità. La discussione si concentrerà sul modo in cui ragazze e ragazzi utilizzano le risorse che il web mette loro a disposizione per avere accesso a informazioni e pratiche connesse alla sessualità e all’affettività. Ciò con il fine di definire ‘come’ e ‘perché’ le\gli adolescenti utilizzano (o non utilizzano) questo particolare medium per esplorare l’intimità e cogliere il senso che essi danno alle proprie scelte.

Le parole chiave saranno sexting, pornografia, amore, flirt, informazioni. Insomma, quella che si propone è un’analisi che cerca di chiarire il ruolo delle tecnologie digitali nei processi di costruzione dell’esperienza e della realtà sociale, ma anche di mostrare quella parte della vita dei più giovani che spesso viene banalizzata e ignorata da sguardi troppo inclini a dare soluzioni educative superficiali.

Cosimo Marco Scarcelli, Dottorato di ricerca in “Scienze Sociali: interazioni, comunicazione, costruzioni culturali” (2013) è assegnista di ricerca presso il dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata (FISPPA) dell’Università degli Studi di Padova. I suoi interessi di ricerca riguardano soprattutto l’universo giovanile, lo studio della comunicazione per lo più nell’ambito dei new media studies e degli audiences studies, la costruzione sociale della sessualità e dell’intimità, la new media literacy, gli studi culturali. Dal 2010, in qualità di digital media educator, svolge attività di formazione rivolta a studenti (delle scuole secondarie di primo e secondo grado), genitori, insegnanti e operatori sui seguenti temi:
Uso critico della rete
Interazioni in Internet
Privacy e Internet
Affettività e Sessualità in rete

Dal 2015 è vice-chair della sezione Gender&Communication di ECREA (European Communiaction Research and Education Association).

Cirus Rinaldi è ricercatore di Sociologia del diritto, della devianza e mutamento sociale presso il Dipartimento «Culture e Società» dell’Università degli Studi di Palermo, dove insegna Sociologia della devianza e mutamento sociale, Generi, sessualità e violenza negli scenari contemporanei e Studi LGBT e Teoria Queer nell’analisi sociologica.