POLI - Per Ogni Libera Identità


   Alter.POLIS
   Politecnico di Torino - Guarda la piantina Corso Duca degli Abruzzi 24 - Torino




POLI - Per Ogni Libera Identità

POLI - Per Ogni Libera Identità è un ciclo di 3 incontri sulla storia e le rivendicazioni del movimento LGBT+ che si svolgeranno presso il Politecnico di Torino nei giorni 13-20-26 aprile 2018

Incontro #1 - L'IDENTITÀ SESSUALE
VENERDÌ 13 APRILE - ORE 16

Incontro #2 - IL BINARISMO DI GENERE
VENERDÌ 20 APRILE - ORE 16

Incontro #3 - IL MOVIMENTO LGBT+: IERI E OGGI
GIOVEDÌ 26 APRILE - ORE 16

POLI - Per Ogni Libera Identità è un'iniziativa promossa dal collettivo Alter.POLIS, da Identità Unite: Collettivo LGBT+ e dal Gruppo Formazione Arcigay Torino "Ottavio Mai", con il patrocinio del Comitato Unico di Garanzia (CUG) del Politecnico di Torino.

- - - - - - - - - - - - - - -

Questo ciclo di incontri si pone inoltre come obiettivo quello di dare agli studenti ed alle studentesse che vi parteciperanno un suggerimento o input circa la nascita di una realtà universitaria, interna al Politecnico e da questo riconosciuta, che si occupi di tematiche LGBT+ e di genere. L’incontro intende proporre riflessioni circa gli argomenti da cui una realtà del genere potrebbe essere interessata e sui quali i suoi membri potrebbero formarsi, elaborare contenuti e sensibilizzare l’ambiente universitario.

Quali sono le istanze portate avanti dal movimento LGBT+ oggi? Quali i temi sui quali sorgono contraddizioni interne? Quali riflessioni sorgono in seno a questo movimento, o meglio alle sue diverse sfaccettature, circa le questioni di genere? Con questo ciclo di incontri ci proponiamo di riflettere insieme agli studenti e alle studentesse presenti sulle specifiche esigenze e urgenze, ma anche, soprattutto, opportunità, che il contesto del Politecnico presenta in relazione alle questioni LGBT+.

- - - - - - - - - - - - - - -

Incontro #1

VENERDÌ 13 APRILE - ORE 16
Politecnico di Torino - Sede Centrale - Aula da definire

L'IDENTITÀ SESSUALE

Questo primo incontro ha come scopo principale l’introduzione all’identità sessuale, analizzando le sue quattro componenti, in modo che i partecipanti e le partecipanti abbiano un quadro generale sull’argomento. Verrà data una spiegazione delle quattro componenti dell’Identità Sessuale, ovvero il sesso biologico, l’identità di genere, il ruolo e espressione di genere, l’orientamento
sessuale. Nello specifico, per sesso biologico si intende lo stato biologico di ognuno come maschio o femmina ed è associato prevalentemente ad attributi fisici, come cromosomi, ormoni e anatomia interna ed esterna. L’identità di genere si riferisce alla profonda percezione di sé come appartenente al genere "uomo", al genere "donna", a nessuno dei generi, o ad altre forme di genere che fuoriescono dal binarismo uomo/donna. Per ruolo di genere intendiamo tutti quei comportamenti e aspettative che una determinata società, cultura, area geografica, religione e periodo storico si aspetta da un uomo o una donna. L’espressione di genere indica il modo in cui una persona comunica la propria identità di genere, conforme o meno al ruolo. Infine l’orientamento sessuale si riferisce all’attrazione romantica e/o sessuale per persone del proprio genere (omosessuali), del genere opposto (eterosessuali) o per entrambi i generi (bisessuali).

- - - - - - - - - - - - - - -

Incontro #2

VENERDÌ 20 APRILE - ORE 16
Politecnico di Torino - Sede Centrale - Aula da definire

IL BINARISMO DI GENERE

Nel secondo incontro sarà affrontato il complesso argomento del binarismo di genere. Verrà descritto innanzitutto in cosa consiste il binarismo di genere: come si è declinato nella nostra società, gli effetti nella vita di tutti i giorni, l’origine di questo attaccamento alla dicotomia di genere tanto radicata nella nostra società. Si cercherà di scardinarne i principi e a presentare un’alternativa non binaria dei singoli individui, dei modi di percepirsi, che non implica certo la demonizzazione delle identità binarie, ma andando così ad integrare la presentazione sull’identità sessuale svolta nel primo incontro e presentando quali potrebbero essere alcuni passi che permetterebbero di superare la visione esclusivamente binaria alla quale siamo abituati e abituate. Anche in questo caso si parlerà di legislazione, oltre che di identità di genere non binarie, e di come il binarismo influenzi lo sviluppo del bambino fin dalla prima infanzia; si faranno confronti con la situazione e i riconoscimenti dei non binarismi da parte dei Paesi al di fuori dell’Italia; infine verranno riportati studi scientifici a supporto del naturale superamento del binarismo.

- - - - - - - - - - - - - - -

Incontro #3

GIOVEDÌ 26 APRILE - ORE 16
Politecnico di Torino - Sede Centrale - Aula da definire

IL MOVIMENTO LGBT+: IERI E OGGI

Il terzo incontro verterà invece sulla storia del movimento LGBT+ in Italia, in particolare rivolgendo l’attenzione sugli scritti di Mario Mieli, autore del complesso ma fondamentale testo "Elementi di critica omosessuale" e sui vari gruppi di attivisti e attiviste nati in seno alle proteste studentesche durante il ’77. Si analizzeranno in maniera accessibile anche a chi non ha mai studiato materie filosofico-letterarie le scelte politiche e le rivendicazioni del movimento, con uno sguardo rivolto agli obiettivi, alle sconfitte, ma anche alle importanti vittorie ottenute, e alle ricadute che queste lotte hanno avuto sul mondo contemporaneo sia dal punto di vista sociale che dal punto di vista giuridico. Verrà presentata inoltre una panoramica su quali sono i diritti di cui godono dal punto di vista legislativo le persone LGBT+ e soprattutto di quali non godono, e quali sono le conseguenze sociali dell’ampliamento di questi diritti.

- - - - - - - - - - - - - - -

Chi sono i gruppi proponenti di questa iniziativa?

Identità Unite: Collettivo LGBT+

Il collettivo LGBT+ "Identità Unite" è una associazione studentesca dell'Università di Torino. Tra le attività di cui settimanalmente si occupa da anni il collettivo vi è l’approfondimento, la discussione e la sensibilizzazione circa tematiche legate all’orientamento sessuale, all’identità sessuale più in generale, e a questioni di genere, e relativi stereotipi e discriminazioni. Tra i progetti del collettivo il più rilevante è il festival che viene organizzato ogni anno. Ormai da diversi anni il festival rappresenta un appuntamento per la discussione, il confronto e la formazione. Questo formato risulta un modello vincente per comunicare agli studenti e alle studentesse, ma non solo, gli aspetti più particolari e/o significativi dei temi trattati in collettivo durante tutto il resto dell’anno. Nell’a.a 2014/15 il festival si è a concentrato sulle realtà che compongono la comunità LGBT, nell’a.a 2015/16 con il tema "intersezioni" si era trattato di legami tra diverse realtà in lotta quali femminismo, movimento per i diritti LGBT, movimento studentesco e operaio, mentre nell’a.a 2016/17 è stato il tema "corpi" ad unire le discussioni sulle narrazioni che accompagnano la materialità del corpo inteso sia come sociale che individuale; corpi che desiderano, corpi autodeterminati, corpi fragili, corpi narrati, corpi lontani. Il collettivo partecipa, con una propria analisi, a manifestazioni ed eventi del panorama cittadino (8 marzo, pride, trans freedom march) da un lato, e dall’altro cerca di portare all’interno dell’Università di Torino tematiche tra le quali citiamo, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, l’HIV (prevenzione, stigmatizzazione), la violenza di genere, la condizione delle persone transessuali. Il collettivo si interfaccia con le istituzioni universitaria tramite una collettivante che è rappresentante al CUG (Comitato
Unico di Garanzia) dell'Università di Torino.

Sito web: https://collettivostudentescoidentitaunite.wordpress.com/
Pagina fb: https://www.facebook.com/identitaunite/

Gruppo Formazione Arcigay Torino "Ottavio Mai"

Il Gruppo Formazione Arcigay Torino "Ottavio Mai" organizza laboratori e incontri di formazione su tematiche LGBT all’interno di scuole medie di primo e secondo grado. Il tema centrale degli incontri verte sulle molte sfaccettature dell'identità sessuale, con lo scopo di decostruire gli stereotipi e i pregiudizi sulle persone LGBT e prevenire possibili atti di bullismo omobitransfobico. Negli ultimi due anni è stata approfondita, durante gli incontri, la storia del movimento LGBT ed il background socio-politico sui diritti delle persone omosessuali e transessuali. Dal 2012 al 2015, insieme all’associazione AGEDO – Associazione di Genitori, Amici e Parenti di Persone LGBT, ha collaborato al progetto Aria nella gestione di uno sportello di ascolto per l’approfondimento delle complesse tematiche riguardanti affettività e orientamento sessuale in adolescenza. Dal 2015 il gruppo collabora con la Cassa di Risparmio di Savigliano per il progetto A Scuola Contro l’Omofobia, che si articola sulle scuole superiori di secondo grado del territorio saviglianese. Nel corso degli anni, il Gruppo Formazione ha avuto modo di approcciarsi con molte realtà presenti nel territorio torinese, tra cui i dipendenti di Telecom Italia e gli organi della Polizia di Torino svolti nella seconda metà del 2017 e, in collaborazione con il Servizio LGBT della Città di Torino, con le Circoscrizioni della Città.

Sito web: https://www.arcigaytorino.it/servizi/gruppo-formazione-e-scuole/
Pagina fb Arcigay Torino: https://www.facebook.com/arcigaytorino.ottaviomai/